Studiare in azienda, lavorare a scuola

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Studiare in azienda, lavorare a scuola
Cianciotta Stefano

Studiare in azienda, lavorare a scuola

Apprendistato e innovazione, il modello lombardo si fa strada in Europa

Prefazione di Gianfelice Rocca


Il passaggio dalla società industriale alla società digitale chiede competenze che permettano di gestire e orientare il cambiamento. La smart factory, la «fabbrica intelligente», dovrà controllare e gestire autonomamente i processi produttivi attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti e nuovi software per la strutturazione di dati e macchine.
Nell’ultimo decennio, infatti, sono cambiati i sistemi di organizzazione della produzione. Negli ultimi due anni la diffusione della sharing economy ha determinato anche in Italia una crescita del 35% delle piattaforme che offrono servizi di questo tipo, ed entro il 2025 il fatturato complessivo di questa nuova economia dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 miliardi di euro. Un sistema produttivo così fortemente orientato all’innovazione, necessaria alle imprese per mantenere e sviluppare le proprie quote di mercato, richiede persone con competenze professionali e relazionali idonee a gestire la rivoluzione tecnologica e il cambiamento in atto.
Da queste premesse, provando a rispondere con i fatti a tematiche che cambiano con una rapidità indicibile, nasce questo testo, il cui primario obiettivo è quello di raccontare che in Lombardia esistono una Pubblica Amministrazione e un sistema di imprese che ogni giorno si impegnano per promuovere sviluppo e occupazione. E lo fanno sperimentando, costruendo percorsi normativi nuovi, metodologie e procedure di formazione innovative, con l’ambizione di entrare all’interno di campi inesplorati per garantire l’affermazione della libertà individuale e la crescita collettiva.

Anno: 2016 | Pagine: 160 | Collana: (FLF) | Edizione: Guerini Next

ISBN: 9788868961145

Disponibilità: Disponibile

€ 18,00