Quando il Caucaso incontrò la Russia

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Quando il Caucaso incontrò la Russia
Ferrari Aldo

Quando il Caucaso incontrò la Russia

Cinque storie esemplari





L’incontro storico tra il Caucaso e la Russia è stato per molti aspetti conflittuale e violento. Questo incontro ha però conosciuto anche momenti di importante integrazione culturale. È ben noto il fascino esercitato dal Caucaso sulla cultura russa, in particolare sulla letteratura, da Puškin a Tolstoj. Ma vi furono anche importanti dinamiche di scambio culturale attraverso le quali le popolazioni caucasiche poterono accostarsi alla modernità europea attraverso la mediazione della Russia. Dopo una breve introduzione storica sulla conquista russa, questo volume delinea questo processo di modernizzazione culturale presentando cinque diverse personalità, ognuna delle quali ha avuto un valore paradigmatico nel rapporto tra il Caucaso e la Russia: il principe e poeta georgiano Aleksandre C’avcˇ’avadze (1786-1846); Xacˇ‘atur Abovean (1809-1848), fondatore della letteratura armena moderna; lo scrittore azerbaigiano F t‘ li Axundov (1812- 1878); lo storico circasso Šora Nogmov (1794-1844); il poeta nazionale degli Osseti, Kosta Chetagurov (1859-1906).

Anno: 2015 | Pagine: 155 | Collana: (BL) | Edizione: Guerini e Associati

ISBN: 9788862506144

Disponibilità: Non disponibile

€ 16,00