I dilettanti

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

Pisicchio Pino

I dilettanti

Splendori e miserie della nuova classe politica



È difficile tenere lontana la sensazione che il ceto politico italiano sia stato invaso da una travolgente ondata di dilettantismo. Siamo, forse, di fronte al riavvio del moto oscillatorio che da sempre vede nel nostro paese un eterno antagonismo fra il vecchio e il nuovo. Vent’anni fa il pendolo cadde sul «nuovo» inteso come «lontano» dalla politica politicante e nacque il berlusconismo. In questo momento ricade invece sul «nuovo generazionale» come ultima possibilità.
Questo libro cerca, allora, di indagare i caratteri salienti del «nuovo» ceto politico italiano, esaminandone i vizi, le virtù, il linguaggio, lo scarso insediamento sociale, l’incerta formazione culturale e la distanza dai cittadini. Lo fa mettendo a confronto numeri e norme, il contesto italiano con quello di altri paesi democratici e il tempo odierno con stagioni passate. E anche gettando un occhio sul futuro.
Anno: 2015 | Pagine: 137 | Collana: (SMA) | Edizione: Guerini e Associati

ISBN: 9788862505758

Disponibilità: Disponibile

€ 14,50