La democrazia nel futuro

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • La democrazia nel futuro
Chiti Vannino

La democrazia nel futuro

Le nuove sfide globali, il «caso Italia» e il ruolo del centrosinistra



Di fronte a cambiamenti epocali, il modello democratico tradizionale non regge più. I terrorismi, le spinte secessioniste, la precarietà del lavoro mettono in crisi le basi della convivenza, accrescendo a dismisura il potere del mercato. Un nuovo umanesimo fondato sulla dignità di ogni persona, sull’ecologia, sulla non violenza, è necessario anche per ricostruire il sistema istituzionale.
La situazione dell’Italia è critica: contro il berlusconismo e il populismo serve una riforma delle istituzioni. Il centrosinistra è chiamato a rinnovarsi radicalmente, per diventare la casa dei riformisti progressisti e governare avendo come obiettivi lotta alle povertà, alle disuguaglianze, impegno per una democrazia europea.
Un atto d’accusa contro le storture del potere, una proposta per rilanciare la politica democratica.

Anno: 2018 | Pagine: 200 | Collana: (SMA) | Edizione: Guerini e Associati

ISBN: 9788862507134

Disponibilità: Disponibile

€ 18,50