Jobs App

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Jobs App
Rotondi Francesco, Solari Luca

Jobs App

Un nuovo contratto di lavoro per l'economia digitale



Lavoratori autonomi e freelance ma con alcune caratteristiche del lavoro dipendente. Questa è l’identità delle nuove forme di lavoro mediate da una app. La cosiddetta «app economy» è un modello che si basa su un rapporto discontinuo e on demand, dipendente cioè dalla richiesta e mediato da piattaforme digitali e app dedicate.
Ma se applicassimo le regole del lavoro dipendente alla app economy otterremmo un unico risultato: la sua scomparsa. Quali soluzioni giuridiche e organizzative possono dunque funzionare per una tipologia di lavoro così distante dalle forme più consuete dell’impiego?
Si tratta quindi di regolamentare uno dei settori emergenti della nuova economia, trovando un terreno comune per un lavoro che non è dipendente, ma neanche totalmente autonomo. Dal punto di vista manageriale, affrontare la convivenza di tipologie di impiego così eterogenee, significa scommettere su nuove forme di organizzazione, gestite da dinamiche più collaborative, meno verticalizzate e maggiormente responsabilizzanti. Questo è il Jobs App.


Francesco Rotondi è socio fondatore di LabLaw, Studio Legale specializzato in temi giuslavoristi tra i più famosi in Italia. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale ed è, inoltre, professore a contratto di Diritto del Lavoro presso l’Università Liuc di Castellanza.


Luca Solari, tra i massimi esperti italiani di digital transformation, insegna Organizzazione aziendale presso l’Università degli Studi di Milano. Ideatore di ThickLayers Lab, svolge attività di consulenza presso aziende italiane e multinazionali.

Anno: 2018 | Pagine: 112 | Edizione: Guerini Next

ISBN: 9788868962098

Disponibilità: Disponibile

€ 12,50