Banca up

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Banca up
Gervasoni Anna (a cura di)

Banca up

Come la tecnologia cambierà il rapporto banca-impresa

Prefazione di Daniele Manca; introduzioni di Anna Maria Tarantola e Giovanni Gorno Tempini


Questo volume nasce nell’ambito delle attività svolte dall’Osservatorio «Banca Impresa 2030». Nato da un’idea di LIUC – Università Carlo Cattaneo, Fondazione Corriere della Sera e L’Economia, in collaborazione con AIFI e KPMG, l’Osservatorio indaga il rapporto tra banca e impresa alla luce del più recente progresso tecnologico. Il settore finanziario subirà grandi cambiamenti derivanti dallo sviluppo delle tecnologie: sapranno le banche coglierli in maniera proattiva per mantenere il ruolo cardine nel finanziamento del nostro sistema imprenditoriale? Attraverso approfondimenti delle nuove opportunità offerte dalle tecnologie e interviste ai protagonisti, «Banca Up» vuole stimolare il dibattito all’interno del sistema bancario italiano perché si faccia promotore di un nuovo ciclo finanziario al servizio della clientela e degli stakeholders.


Anna Gervasoni è Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso LIUC – Università Cattaneo, dirige il Master in Private Capital e il Centro sulla Finanza per lo Sviluppo e l’Innovazione della LIUC Business School. Presiede il Comitato Scientifico di alcuni osservatori attivi presso l’Ateneo e recentemente ha avviato l’Osservatorio «Banca Impresa 2030» incentrato sul ruolo delle Fintech. Sempre presso LIUC è membro del Consiglio Accademico e del Consiglio di Amministrazione. Direttore Generale di AIFI, l’Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt, è Consigliere Indipendente di: Banca Generali SpA, Generfid SpA, LU-VE SpA e Sol SpA.

Anno: 2019 | Pagine: 152 | Collana: (UCL) | Edizione: Guerini Next

ISBN: 9788868962944

Disponibilità: Disponibile

€ 18,00