Una grammatica della digitalizzazione

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Una grammatica della digitalizzazione
Marini Daniele, Setiffi Francesca (a cura di)

Una grammatica della digitalizzazione

Interpretare la metamorfosi di società, economia e organizzazioni

Open access


Acquista il libro: Amazon |



Lavoro «imprenditivo», piattaforme, algoritmi, tecnologie intelligenti e competenze ibride sono solo alcuni esempi di parole nuove entrate di recente nel lessico della quotidianità. Queste innovazioni hanno  permesso accelerazioni e forme di razionalità del tutto inedite nella società, nelle imprese e nelle pratiche organizzative. Tuttavia, non sempre tali opportunità si sono integrate in modo equilibrato, visto il complesso intreccio di attori, processi sociali e ritmi che caratterizza le organizzazioni economiche. Di più, la digitalizzazione sta ridisegnando sia contesti organizzativi e significati delle pratiche lavorative, sia obiettivi formativi e percorsi di sviluppo delle competenze con evidenti implicazioni etiche, politiche e sociali. Per comprendere tali metamorfosi è necessario delineare nuove categorie concettuali concepite in stretta relazione tra loro - una grammatica - con la quale leggere e interpretare più correttamente la realtà sociale.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.


Daniele Marini è professore associato di sociologia dei processi economici all’Università di Padova. Ha concentrato la sua attività di analisi, in prevalenza, sui modelli di sviluppo sociale ed economico e sulle culture del lavoro (lavoratori e imprenditori). Il libro più recente è Fuori classe. Dal movimento operaio ai lavoratori imprenditivi della Quarta rivoluzione industriale (Bologna 2018).
Francesca Setiffi è ricercatrice di sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova. I suoi interessi di ricerca riguardano i  consumi, le innovazioni digitali nei contesti organizzativi e le culture della formazione. Nel 2018 ha ottenuto il finanziamento del progetto di ricerca L’innovazione 4.0: Culture Organizzative e Pratiche Sociali nelle Imprese del Nord Est (SID, Dipartimento SPGI).

Anno: 2020 | Pagine: 248 | Edizione: Guerini Scientifica

ISBN: 9788881074464

Disponibilità: Non disponibile

€ 22,00