Economia Politica Globale

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Economia Politica Globale
Ravenhill John

Economia Politica Globale


edizione italiana a cura di Giuseppe Gabusi


La crisi economica globale attuale ha messo in evidenza come i destini degli stati e dei mercati produttivi e finanziari siano ormai profondamente intrecciati, costringendo osservatori e analisti a ripensare non solo il rapporto tra stato e mercato, ma anche il significato della democrazia nel XXI secolo, davanti alle sfide poste da un mondo sempre più disomogeneo e complesso. Perciò gli argomenti trattati dall’Economia Politica Globale sono ormai al centro non solo del dibattito tra specialisti, ma anche del discorso pubblico sulla cittadinanza, sulla ricchezza e sulla povertà, sullo sviluppo e sulla sua sostenibilità, e in ultima analisi sul destino dell’Occidente in un mondo il cui baricentro sembra spostarsi sempre più a Oriente.

Il libro di John Ravenhill è uno dei testi di Economia Politica Globale più adottati nei corsi universitari a livello internazionale, in quanto – ospitando i contributi di studiosi molto autorevoli – offre una panoramica completa e approfondita degli approcci teorici, nonché dei sistemi globali del commercio, della moneta, della finanza. Un’intera parte è dedicata alla globalizzazione e ai suoi effetti sugli stati, sulla crescita economica, sulle diseguaglianze, sugli assetti politici internazionali.

L’edizione che qui presentiamo in traduzione è stata pubblicata nel 2011, e si avvale quindi dei dati più aggiornati e significativi forniti dagli organismi internazionali, dall’Organizzazione Mondiale del Commercio alla Banca Mondiale.
Anno: 2013 | Pagine: 451 | Collana: (SCO) | Edizione: Guerini Scientifica

ISBN: 9788881073368

Disponibilità: Non disponibile

€ 32,50