La fabbrica del carisma

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • La fabbrica del carisma
Santoro Gaetano Maria

La fabbrica del carisma

Leader, follower, comunicazione

Dalla retorica antica alla politica del leader come marca dei giorni nostri


Più di un secolo dopo Weber e due millenni dopo San Paolo, i media nostrani hanno riesumato il termine “Carisma”, dandogli un significato adeguato a politici mediocri e a imprenditori protezionisti. Ma qual era il suo significato originario? Cosa si intende oggi con carisma? Il libro chiarisce perché la parola abbia cambiato identità negli ultimi anni e come l’uso improprio sia servito a legittimare i nuovi potenti. Ricostruisce i profili di personalità dei protagonisti, gli ambienti in cui hanno vissuto, gli obiettivi perseguiti, gli strumenti usati, i modi e i media con i quali sono riusciti ad attrarre le masse, conquistare seguaci, ottenere ubbidienza, giustificare non importa quali azioni. La manipolazione è stata resa possibile anche per il ruolo attivo che molti sottoposti hanno avuto nel determinare il successo di altrettanti capi o sedicenti demiurghi. “La volontà di collaborare ha prevalso sulla forza propulsiva di molti leader. Senza la disponibilità dei sottoposti molte decisioni di vertice non sarebbero state eseguite“. 


La fabbrica del carisma ricostruisce oltre venti ritratti di leader esemplari delle tre età della comunicazione e illustra strategie, sistemi e apparati usati per manipolare il consenso e conquistare il potere. L’approccio sistematico, la concretezza dei casi e dei riferimenti garantisce spunti operativi senza scadere nelle ricette a colpo sicuro, in modo da individuare e definire opportunità di miglioramento e modi d’azione.

Anno: 2015 | Pagine: 271 | Edizione: Guerini e Associati

ISBN: 9788862505772

Disponibilità: Disponibile

€ 24,50