Guerini 4.0

Ci sono parole «fortunate», che vengono usate in maniera diffusa in forza del loro grande potere evocativo: Industria 4.0 è una di queste.
Il tema è oggi sul tavolo dei principali contesti istituzionali, professionali e accademici. Il crescente interesse che si sviluppa intorno a questo ambito riguarda solo in parte la tecnologia. Secondo i più, non si tratta soltanto dell’ennesima accelerazione tecnologica, ma è in atto una potenziale rottura che impatta sull’intero sistema sociale, dalla formazione all’organizzazione aziendale, dalle nuove professioni a quelle in via d’estinzione, dai rapporti professionali a quelli interpersonali.
In questa prospettiva nasce la nuova Collana Guerini 4.0, che interpreta la nuova visione e che propone una lettura del fenomeno da prospettive diverse, a partire da tre direttrici: le forme organizzative, le nuove tecnologie, il mondo del lavoro.

Comitato editoriale
Alessandro Baroncelli (Università Cattolica di Milano, Dipartimento di Scienze dell’economia e della gestione aziendale), Michele Colasanto (Università Cattolica di Milano, Dipartimento di Sociologia), Alfredo Mariotti (ucimu – Sistemi per produrre), Antonio Santangelo (Archidata, Innovation Technology Transfer), Edoardo Segantini (Corriere della Sera), Luigi Serio (Università Cattolica di Milano, Dipartimento di Scienze dell’economia e della gestione aziendale), Marco Taisch (Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria gestionale), Sergio Terzi (Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria gestionale)

2 Prodotto/I

per pagina

Imposta ordine ascendente

2 Prodotto/I

per pagina

Imposta ordine ascendente