Capolavori fuori dai musei

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre immagini

  • Capolavori fuori dai musei
Petraroia Pietro (a cura di)

Capolavori fuori dai musei

Linee guida per valorizzare i beni culturali degli enti del Sistema regionale lombardo




Regione Lombardia e gli enti sanitari del Sistema regionale sono proprietari di un ingente patrimonio storico-artistico e storico-scientifico di grande valore e interesse culturale – dipinti, statue, arazzi, incisioni, archivi storici, strumentazione scientifica… – derivante da acquisizioni o da donazioni avvenute nel corso dei secoli ma anche recentemente.
Essi sono oggi i custodi di questa preziosa eredità e ne sono responsabili sotto diversi profili: amministrativo, patrimoniale, etico, culturale; ma la loro missione attuale, la loro organizzazione e le competenze di cui dispongono sembrano non essere sempre e ovunque appropriate e sufficienti per una piena tutela e valorizzazione del loro proprio patrimonio.
Il presente volume – frutto di uno studio pluriennale di Regione Lombardia condotto da un gruppo di lavoro comprendente professionalità differenti in materia di conservazione e gestione dei beni culturali in ambito sia pubblico sia privato – costituisce un contributo alla definizione e divulgazione di un quadro metodologico (legale e tecnico-scientifico) che orienti la valorizzazione di beni culturali in contesti non museali, rispettando le esigenze della tutela: una sorta di «vademecum» a disposizione di tutti i dirigenti e degli operatori incaricati presso i singoli enti del Sistema regionale, ma utile forse anche per tanti altri complessi di beni culturali privati e pubblici.
Anno: 2013 | Pagine: 143 | Edizione: Guerini e Associati

ISBN: 9788862504782

Disponibilità: Disponibile

€ 21,00